Lotta alla contraffazione per le assicurazioni!

0

Il fenomeno della contraffazione del cedolino dell’assicurazione auto sta diventando insostenibile. A dicembre 2011 erano oltre 3 milioni di veicoli che circolavano senza una regolare copertura assicurativa, tra chi non aveva proprio l’assicurazione, chi l’aveva scaduta e chi contraffatta.

Nel decreto liberalizzazioni, appena varato e approvato dal governo Monti, c’è un capitolo proprio legato alla lotta alla contraffazione del cedolino assicurativo. Infatti verranno sostituiti i contrassegni cartacei con quelli digitali, facilmente controllabili anche senza dover necessariamente fermare il veicolo, attraverso strumenti come gli autovelox, le telecamere delle zone Ztl o tutor o qualsiasi altro dispositivo di controllo che abbia un lettore con accesso ai dati del contrassegno digitale presente sull’auto.

Chi dovesse esse sprovvisto di regolare assicurazione, con questo sistema, dovrà risponderne anche senza essere stato fermato da una forza dell’ordine.

La lotta alla contraffazione non è solo un vantaggio per le compagnie assicuratrici ma anche per tutti i cittadini Italiani. Infatti, un veicolo che viaggia senza assicurazione crea un danno ed è un pericolo. Crea un danno perché fa aumentare il costo delle polizze assicurative ( o da ulteriori ragioni per farlo ) ed è un potenziale pericolo perchè in caso di sinistro non è coperto da assicurazione e chi subisce il sinistro rischia di non essere risarcito adeguatamente.

Speriamo che l’implementazione di questo sistema sia fatto velocemente, visto che in Italia ci sono 20 milioni di veicoli che regolarmente viaggiano.

You might also like More from author

Leave A Reply

Your email address will not be published.