Assicurazione in caso di furto o vendita dell’auto.

0

In caso di furto il contratto di assicurazione per la propria auto si scioglie comunque alla scadenza annuale come indicato nel certificato di assicurazione, ai sensi dell’art. 15 delle condizioni generali elaborate dall’ANIA ( e richiamate da quasi tutte le polizze RCA).

Tuttavia, bisogna darne notizia alla compagnia fornendo una copia della denuncia di furto.

Come gestire la vendita della propria auto assicurata?

La vendita dell’auto non è di per se causa di scioglimento del contratto di assicurazione (art. 1918 c.c.) . Non è possibile, quindi, pretendere la restituzione del premio assicurativo, neanche parziale, anche in caso viene venduta l’auto prima della scadenza della polizza.

Nel caso in cui si intende vendere l’auto assicurata ci sono 2 possibilità:

  1. Se si sta acquistando una nuova auto, conviene rivolgersi alla propria assicurazione la quale “passerà” la polizza sulla nuova autovettura, facendo pagare –  se necessario – un’eventuale integrazione (soprattutto nel caso sia presente anche una polizza furto-incendio).
  2. Inoltre, è possibile cedere l’assicurazione non ancora scaduta all’acquirente della auto venduta ( tenendo conto del valore dell’assicurazione durante la vendita dell’auto). In questo caso, tuttavia, è importante comunicare all’assicuratore con raccomandata con ricevuta di ritorno la vendita dell’auto o quantomeno è importante rivolgersi all’assicuratore che curerà le pratiche di cessione del contratto. In mancanza, infatti, si rimane obbligato a pagare il premio dell’assicurazione, anche se non si è più il proprietario, qualora non dovesse provvedere spontaneamente colui che ha acquistato la vecchia automobile.

You might also like More from author

Leave A Reply

Your email address will not be published.